giovedì 23 novembre 2017

Le Recensioni di Flavia: "3000 modi per dire ti amo" di Marie-Aude Murail

Apriamo il pomeriggio con una recensione della piccola di casa. Flavia oggi ci parla di un libro targato Giunti.






Titolo: 3000 modi per dire ti amo

Autore: Marie-Aude Murail

Editore: Giunti

Prezzo: 5,99 (e-book) ; 10,20 (cartaceo)



Sinossi

Chloé è una ragazza di buona famiglia, timida, esile ed elegante, con un’avversione personale per i piedi, specialmente quelli degli altri, e la brutta abitudine di ritrarsi nelle situazioni imbarazzanti.
Bastien ha una rassicurante aria da ragazzo sano, un modo tutto suo di irradiare allegria, ed è ostinatamente fedele a due regole: non ­faticare mai, far ridere sempre.
Neville è bello, maleducato, tormentato come un eroe tragico, ed è abituato a commettere piccoli furti nella speranza di essere arrestato, per un suo motivo segreto.
Insieme alle medie, dopo essersi persi di vista, si ritrovano, qualche anno dopo, a un corso di teatro e sarà proprio la passione per il palcoscenico a far loro scoprire la profondità dell’amicizia, la meraviglia della recitazione e... tutti i modi possibili per dire “ti amo”.


Recensione

Mi sono impegnata a farmi piacere questo libro fin dalla prima pagina ma, purtroppo, non ci sono riuscita. Sono belli i temi trattati: inseguire i propri sogni e l'amicizia. Tre amici che, appunto, cercano di inseguire i propri sogni, passano del tempo insieme e recitano nonostante tutto e tutti. Non sono riuscita a vedere la scintilla che mi permette di dire: è un libro indimenticabile. È ben scritto ma l'ho trovato noioso e pesante; contiene circa 150 pagine (sembrava ne contenesse 500) e ci ho messo una settimana per leggerlo, finendo per saltare molte pagine. La domanda che continuamente mi ha accompagnato nella lettura è stata: ma Neville è gay? Lo rileggerò, per capirlo!