venerdì 24 novembre 2017

Le Recensioni di Ilenia: "Come se non fosse stato amore" di Olivia Cunning

Buon pomeriggio Disasters! Sto cercando di recuperare il tempo perso nelle settimane scorse e pubblicare le recensioni dei mille libri che ho letto 😁 parto dal libro che ho letto il secondo giorno di vacanza... immaginate la scena, anzi no... prima guardate i dati del libro!




Titolo: Come se non fosse stato amore

Autore: Olivia Cunning

Prezzo: € 4.99
Editore: Newton Compton
Data: 16 agosto 2017
Genere: Erotic romance



Sinossi

Sinners on Tour Series
Cinque uomini fantastici, una donna bellissima, e un amore infuocato
Per lui esiste solo la musica...

Quando Brian Sinclair, cantante e chitarrista della band metal più calda del momento, perde la sua scintilla creativa, ci vorranno notti e notti di passione peccaminosa per riportare a galla il suo genio sopito... E sarà lei a dare il la.
Quando la psicologa sexy Myrna Evans parte in tour con i Sinners, tutti i ragazzi della band cercano di sedurla. Ma lei vuole mettere le mani soltanto su Brian...
Il comportamento scandaloso dei due amanti finirà per portare tutta la band verso nuove vette di gloria... e vizio.


Recensione


Okay, torniamo alla scena da immaginare... un bel giorno di settembre, state finendo le valigie. è venerdì e la domenica vi imbarcherete per le tanto agognate ferie in Sardegna. Sole, mare, riposo e la Newton Compton mette più di 20 romanzi in offerta. Vi parte il dito, il compra con un click compulsivo tanto che non guardate neanche cosa finisce sul vostro Kindle.
Il terzo giorno di vacanza, mentre vostro marito vi sfotte perché siete diventati color aragosta dopo neanche mezz'ora di sole, aprite il kindle e, con l'immagine della Pausini che canta, aprite questo libro.



ora che vi siete messi nei miei panni, posso raccontarvi il libro ahahahah..
Myrna è una psicologa con due passioni: il rock e il sesso. Dopo un seminario si imbatte nella sua band preferita che brinda e si ubriaca.
Fermi tutti, primo commento. Ma che culo! Io al massimo trovo parenti, o gente che mi sta proprio là. Questa la band del momento, cinque uomini uno più figo dell'altro. Tra questi, il più ubriaco del gruppo, è colui che la nostra Myrna idolatra, un chitarrista folle, geniale, di nome Brian.
viene invitata al tavolo con loro e qua parte il festival del "Toccala te che poi lo faccio io"... ma sorvoliamo. Myrna flirta con tutti e cinque, ma si capisce che punta Brian, lo sfigatello del gruppo, quello che piange e si ubriaca per una storia finita male. Va bene essere maledetti, ma poverino, lasciamoglielo quel briciolo di umanità. 
Brian riesce a portare Myrna in camera, o meglio: la psicologa lo accompagna visto che lui è ubriaco. Lo eccita, gli da le vitamine e lo costringe a mangiare una banana, solo per vederlo crollare. Vaaaaaaaaaaaabbè.. la mattina arriviamo alla prima sessione di sesso: vorrei far presente che non siamo neanche al 10% del libro... ma non è questo che mi va dire


Utilizzo nuovamente la vostra fantasia... scusate la volgarità, cercherò di non esserlo troppo...
Siete una donna a vostro agio con la sessualità. Volete fare sesso con una persona che idolatrate e questo vi dice che va a fare un lavoretto di mano sennò non dura.... mi sono caduti i cosiddetti! ma andiamo avanti, continua la scena, la protagonista dice no e si sacrifica per questo duro lavoro... è lì, in ginocchio, ci da dentro e che fa, così.. all'improvviso? ma sì, facciamolo un massaggio prostatico! dopo un orgasmo a testa, arriva il momento dei preservativi. Yuppi! Ci date dentro, state per avere l'orgasmo più devastante della vostra vita e lui che fa? sente la musica! La scopa e nel frattempo le scrive addosso un assolo. Pensate che sia finita qui? eh no!! siamo al 13% del libro e lei, nuda, viene portata nella stanza con gli altri quattro componenti della band, perché Brian deve suonare il pezzo che ha scritto su di lei. Vi eviterò i vari commenti della band e arriveremo alla scena che mi ha fatto dire "Okay, questo libro avrà una stellina, indipendentemente da come finisce". 
Ovviamente ci stanno dando dentro come matti, entra un componente per fare pipì mentre loro sono impegnati... Brian sente nuovamente la musica ma deve concentrarsi, arrivare più in profondità e cosa fa? chiede al pisciatore, ehm, l'amico di tenerla ferma! 

Vi giuro, miei cari Disasters... questo è niente in confronto a quello che succederà dopo. Sesso estremo, anale, in due, in tre... chi più ne ha più ne metta. Non sono una che si scandalizza, ma onestamente mi girano a manetta quando leggo un libro basato su scene di sesso, con linguaggio che mi fa rabbrividire e passare la voglia di andare avanti. Myrna ha un passato che cercherà di boicottare il presente e il futuro ma, a mio avviso, è stato trattato quasi con leggerezza. 

Questo, a mio avviso, è un porno, quei filmini che non hanno una base se non il sesso. Nei libri la storia di base è fondamentale e qua manca. 
Spero di non comprare gli altri libri in un momento di shopping compulsivo, soprattutto se la musica non cambia!