martedì 22 maggio 2018

Le recensioni di Yaya: "Il mio mondo nei tuoi occhi" di Giulia Borgato


L'ultima recensione di giornata è a cura di Yaya che ci parla del romanzo di Giulia Borgato uscito qualche mese fa in self publishing.


Titolo: Il mio mondo nei tuoi occhi

Autore: Giulia Borgato

Editore: self pubishing

Genere: romanzo rosa

Data di pubblicazione: 15 luglio 2017

Prezzo: € 1.99 €


Sinossi

Quando vanno a rotoli sia il suo matrimonio che la sua relazione extraconiugale, Viviana decide di dare una svolta alla sua vita. Lascia famiglia, lavoro e amici, e si trasferisce a Bologna per inseguire un sogno. Nasce così il Cakes & Flowers, che gestisce con una nuova amica, Nicoletta. Ma cambiare cielo sarà stato sufficiente a dimenticare Fabrizio, il suo amante?
Sotto la serranda del negozio cominciano ad apparire dei biglietti anonimi, e lei non sa se sperare in un nuovo amore o in quello che crede perso per sempre.
Tra il sublime sapore dei cupcake e il dolce profumo delle composizioni floreali, Viviana e Nicoletta vestiranno i panni delle romantiche e ironiche investigatrici, arrivando a svelare il mistero dietro al quale si cela la realizzazione di quel sogno tanto atteso e inseguito: la felicità.




Recensione

La felicità è, spesso, così sopravvalutata…leggendo questo libro mi sono chiesta "ma cos'è in realtà la felicità?". C’è chi dice che sia un percorso da fare insieme, chi un’idea semplice, ma non è sempre facile da raggiungere: per quanto mi riguarda posso dire, infatti, di non essere sicura di aver capito fino in fondo cosa sia, almeno fino ad oggi.
Questo libro è la dimostrazione che se non ci si arrende, se si è disposti a fare sacrifici, se non ci si lascia andare, la felicità, quella vera, quella che ti permette di essere sempre te stesso, arriva, quando meno ce lo si aspetta.

Viviana è una donna fragile, sposata ma infelice….si rende conto di essere invisibile per il marito, che dà per scontato la sua presenza, spesso si pensa che all’interno del matrimonio tutto sia dovuto, questo porta al deterioramento di un rapporto che dovrebbe essere per sempre; questo Viviana lo sa bene, soffre ma non può fare niente, quando inizia a frequentare Fabrizio, il loro rapporto è un rapporto nato per sopperire le mancanze, ma che ben presto si trasforma in qualcos'altro.

La storia parte dopo anni dall’incontro tra i due protagonisti, quando ormai Viviana ha lasciato la sua città, i suoi famigliari, il suo ex marito e il suo lavoro di impiegata in banca, ed ha aperto insieme all'amica Nicoletta il Cakes e Flowers a Bologna.
La sua vita scorre tranquilla e, tra incontri casuali e storie brevi, non è ancora riuscita a dimenticare Fabrizio e trovare qualcuno che la possa rendere veramente felice.

All’interno del libro troviamo una narrazione che ondeggia tra presente e qualche flashback del passato, ed è così che veniamo a conoscere qualcosa in più della nostra protagonista, che potrebbe rappresentare ognuna di noi, nella vita quotidiana e reale.
Viviana è infatti una donna tormentata, ma davvero divertente nel suo essere spesso ingenua (perché dico così beh…..dovrete leggere il libro, altrimenti vi racconto tutto, togliendovi il gusto, e non mi sembra giusto), è una donna che si complica la vita, che osa, ma che poi fugge, perché ha paura della verità.
Tutto cambia per lei quando sotto la serranda del suo negozio inizia a trovare una serie di bigliettini, recanti frasi dolcissime di canzoni, e un numero di telefono, che non ha memorizzato sul telefonino, con la socia inizia così ad indagare, per scoprire chi possa essere. Per lei, tutto porta ad un solo nome… quel nome che porta inciso nel cuore.

Ho amato Viviana, la storia, è una storia diversa dalla altre, le tematiche sono diverse, emerge l’importanza del dialogo, della considerazione all'interno dei rapporti matrimoniali, inoltre non mancano passione, momenti hot tra i protagonisti, e anche momenti divertenti, è stato bello assistere alla trasformazione di Viviana, ho gioito con lei quando ha preso in mano la sua vita e l’ha trasformata come voleva lei per essere felice.

Questa storia mi è piaciuta molto, l'autrice è stata brava a gestire un argomento scabroso come il tradimento e a rendere adorabile la protagonista, ma anche il protagonista. Un romanzo in cui con tono leggero si affrontano davvero temi importanti come la realizzazione di sé, il coraggio di cambiare rotta e la forza che l'amore può dare.
Forse un solo appunto che potrei fare all’autrice è che manca un po' di suspance e colpi di scena, ma per il resto il libro è perfetto.